Asma e reflusso acido – allergie e asma, asma e reflusso acido.

Asma e reflusso acido - allergie e asma, asma e reflusso acido.

Il 40% dei pazienti con tosse variante asma (CVA) hanno reflusso acido (GERD). Entrambi questi disturbi sono comuni, ma come comune dipende esattamente come si definisce malattia lieve e quanti test medici sono fatti per confermare un’anomalia e escludere altre possibili cause per i sintomi di tosse e bruciore di stomaco.

Per decenni, le persone che over-indulgevano con il cibo ottenuto bruciore di stomaco e appena trattati con antiacidi a basso costo, come TUMS. Poi costosi, e un po ‘più potenti pillole di acido-bloccanti si sono resi disponibili. Un un paio di anni fa, un inibitore della pompa protonica, anche più costosi (PPI) che blocca tutta la produzione di acido dello stomaco sono andati fuori brevetto e over-the-counter.

Oltre la metà delle persone con asma sono sovrappeso. L’obesità rende reflusso acido molto più probabile. Sia l’asma e malattia da reflusso gastroesofageo può causare una tosse cronica; di conseguenza, l’asma e GERD spesso coesistono. GERD può a volte (ma certamente non più di metà del tempo) peggiorare l’asma.

Così dovrebbe tutti con l’asma e tosse cronica prendere un PPI ogni giorno? Qualora tutti con un colpo di tosse cronica ottenere un test del pH 500 dollari, di 24 ore per il reflusso acido?

Credo che un approccio più ragionevole è quello di provare un PPI per diverse settimane per vedere se fa una sostanziale riduzione della tosse e in generale migliora il controllo dell’asma. Per un confronto obiettivo, si dovrebbe mantenere un quotidiano diario di asma dei sintomi per due settimane prima di iniziare il PPI e per due settimane durante l’utilizzo del PPI.

Related posts

Related posts