Costo medio di aborto

Costo medio di aborto

Chiudete gli occhi e pensare la parola aborto.

Quali sono alcune delle prime cose che vengono in mente?

Gravidanza? feti? I responsabili politici? Pianto? Dolore?

Sto indovinando almeno uno di questi, probabilmente spuntato in testa.

Anche se l’aborto può coinvolgere il dolore e il dolore, non tutte le persone che si fanno aborti provare queste emozioni, e questo è perfettamente a posto .

Non esiste un modo giusto o sbagliato per navigare avere un aborto.

A causa della quantità di enfasi conversazioni culturali più grandi hanno in questi miti, è importante che si parla di loro. Questi miti hanno conseguenze reali e gli effetti reali sulla politica, che limita il diritto delle persone a scegliere.

Diamo busto alcuni di questi miti.

Mito # 1: L’aborto è baby-uccisione.

Questo è qualcosa che probabilmente avete sentito un sacco.

Il fatto è che un feto non è un bambino. UN feto è un mammifero in via di sviluppo; nell’uomo, un feto sviluppa alla fine del secondo mese di gestazione.

UN bambino, d’altra parte, è una progenie umano che ha già nato.

Un zigote (un uovo fecondato) che ha impiantato in utero solo due giorni fa non è la stessa cosa di una vita umana che è già venuto in essere.

In termini della persona che ospita la gravidanza, questa differenza è importante: un feto non può sopravvivere senza il suo genitore durante la gestazione-non c’è separazione. Un bambino, d’altra parte, è un essere autonomo.

Perciò, un feto è una parte della persona che ospita la gravidanza. Per una madre, che fa la sua esistenza una parte di lei, il che rende la sua scelta di interrompere; le sue e sua soltanto.

E il discorso sul dolore del feto? Questo è solo la scienza fasulla.

Questo porta logicamente alla conclusione che un bambino e un feto non sono le stesse cose. Un bambino può sopravvivere senza l’utilizzo di sua madre come una vita-source; un feto non può.

Quando si dispone di un aborto, non si è tenuto la vita di un essere autonomo, come nei casi di infanticidio. Piuttosto, si è la rimozione di una parte del proprio corpo .

Mito # 2: L’aborto viene usato come una forma di controllo delle nascite.

Sono sicuro che avete sentito la gente dice qualcosa per l’effetto di “Credo nella scelta, ma anche io non credo che sia bene usare l’aborto come il controllo delle nascite”.

Usando l’aborto al posto di contraccezione è non qualcosa che la gente (ok, maggior parte le persone fanno!

Dal punto di vista logico, questa idea non ha nemmeno senso, in quanto presuppone l’aborto è più facile l’accesso di contraccezione.

L’aborto è becomingly sempre più difficile accesso e richiede un sacco di tempo e denaro per ottenere. Il costo medio di aborto è 451 $ nel primo trimestre, ma può costare fino a $ 3.500.

E questo non include anche i costi di trasporto, co-paga e dei premi, una possibile struttura a soggiorno (come molti Stati hanno periodi di attesa obbligatorio), né il costo di una possibile necessità di prendere tempo fuori del lavoro per soddisfare i requisiti periodo di attesa.

Anche, solo il 66% dei fornitori di assicurazione sanitaria copre l’abortoServizidi qualche grado, che fa pagare per un aborto molto difficile. Michigan appena approvato una legge che vieta l’uso di assicurazione sanitaria privata per i servizi di aborto, unendo altri otto stati con le leggi del genere già sui libri.

Inoltre, l’emendamento Hyde limita dollari federali di andare a finanziare i servizi di aborto, il che significa che i più poveri americani spesso non riescono a ottenere finanziamenti per gli aborti.

La persona media utilizza l’aborto come contraccezione sarebbe una gravidanza da due a tre volte l’anno. e sarebbe quindi ottenere due o tre aborti all’anno. Questo sarebbe estremamente difficile da gestire e non si allinea con le statistiche dettagliare che ottiene aborti.

58% sono ventenni, il 69% sono economicamente svantaggiati, e il 61% ha figli. Non esattamente candidati ideali a sborsare migliaia di dollari un paio di volte ogni anno.

Tipicamente, l’ottenimento di contraccezione sta per essere molto più facile di questo .

Senza contare il fatto che la metà delle personeche vengono riportati aborti uso di contraccettivi durante il mese sono diventati incinta.

Mito # 3: Le persone che hanno aborti rammarico o esperienza di dolore intenso.

Non c’è carenza di propaganda là fuori che mostra le persone in lutto dopo aver terminato la loro gravidanza. C’è un sacco di hype intorno “sindrome post-aborto” ed i suoi effetti negativi – che hanno dimostrato di non esistere.

Un altro studio ha trovato che il 95% dei pazienti di aborto ritenuto che avevano fatto la scelta giusta.

I tassi di depressione riportati sono uguali a quelli della popolazione generale, non indica nulla sproporzionata.

Il dolore e la tristezza non sono male emozioni per sentire dopo aver ottenuto un aborto.

Ma non sono nemmeno l’unica, o anche le esperienze più comuni le persone hanno dopo averli.

Mito # 4: Solo le donne egoiste hanno aborti.

Questo mito è costruito in sessismo. Le donne che in qualche modo hanno scelto di rimanere senza figli sono costantemente rappresentati come egocentrico e indifferente.

Un buon esempio di questo da parte dei media sarebbe Samantha da Sex and the City. Lei è molto aperto circa il fatto che lei non vuole figli, ma è anche raffigurato come molto imprudente e stoico.

Ottenere un aborto non è una decisione egoista.

Le persone attribuiscono l’aborto di egoismo, perché le donne sono tenuti a mettersi scorso (in relazione ad altre persone) e di prendere sempre il ruolo di nutrice e caregiver.

Questo mito esiste a causa dei modi che la società ha costruito la femminilità: le donne sono valutati in primo luogo per la loro bellezza e per il loro ruolo di madri.

Coloro che scelgono di rimanere senza figli stanno scegliendo loro stessi; questo è in diretto conflitto con una cultura in cui le donne dovrebbero essere sempre altruista.

Ci sono un sacco di fattori che vanno a decidere di interrompere una gravidanza; non è una decisione facile.

La maggior parte delle persone che si aborti sono giovani e / oa basso reddito. il che significa che probabilmente non sono pronti o nella posizione migliore per assumere genitorialità. Spesso, i pazienti aborto citano età e reddito tra i motivi che hanno scelto l’aborto:

“Ho avuto un aborto quando avevo appena compiuto 16 Vengo da una, famiglia disfunzionale povera e onestamente non sapevo come facilmente si può rimanere incinta. Sapevo che portare un bambino nel mondo vivevo a non sarebbe giusto. Il bambino sarebbe cresciuto povero come ero, sarebbe vivere in una famiglia disfunzionale proprio come ero, e avrebbe avuto poca speranza di un futuro. Sento che ho preso la decisione migliore una madre potrebbe per un bambino, “ Lori scrive.

La decisione di se, quando e come avere figli è del tutto vostro da fare.

Mito # 5: Se l’aborto diventa illegale, l’aborto si concluderà.

La fondazione di attivismo e la legislazione anti-scelta presuppone che, se l’aborto è criminalizzata, non saranno più effettuati aborti.

Questa ipotesi non potrebbe essere più lontano dalla verità.

ricerca globale ha dimostrato che, per rendere illegale l’aborto non diminuisce il tasso di aborti. L’unica cosa che cambia è la sicurezza della procedura.

Quando l’aborto è illegale, non è sicuro.

Quando l’aborto viene criminalizzata crea solo le condizioni non sicure e si traduce in più morti. Esso non impedisce l’aborto di prendere posto.

Serve nessuno.

Mito # 6: Solo le donne ottengono aborti.

L’aborto retorica è altamente sessuata. Raramente è anche riconosciuto che pazienti aborto non sono esclusivamente donne cis .

Il dialogo intorno aborto è così di genere, infatti, che cancella completamente le persone trans.

Ci sono un sacco di uomini trans che hanno bisogno di accesso all’aborto e che li ricevono. Ci sono anche un sacco di altre persone trans che non rientrano nel binario genere che anche ottenere aborti.

Il fatto che l’aborto è spesso inquadrato da una prospettiva privilegiata significa che coloro che sono emarginati in altri modi non vengono ascoltati e le loro storie non sono visti come importante.

Dobbiamo riconoscere la cissexism entro l’attivismo dei diritti riproduttivi e stare con le persone trans.

Questi miti non hanno nemmeno graffiare la superficie di tutto l’inquadratura problematica della conversazione dell’aborto nella nostra cultura.

C’è un sacco di lavoro da fare nel portare avanti questa conversazione. Sembra che la battaglia per i diritti riproduttivi non sarà mai completamente vinta.

Ma più che portare la conversazione verso i diritti umani, il femminismo, e la politica del corpo, il più chiaramente questo problema è mostrato, invece di essere bombardati con la propaganda e una mentalità basata sulla paura.

Ecco a proteggere il nostro diritto di scegliere, un mito-busting alla volta.

Related posts

  • Costo medio di aborto

    Perché l’aborto in America è diventata un conflitto sociale problema teorici sottolineano l’inevitabilità di coercizione, il dominio, il conflitto, e il cambiamento nella società. La prospettiva il conflitto si basa su …

  • L’aborto Rischi un elenco dei principali complicazioni psicologiche legate all’aborto, effetti dell’aborto.

    ESIGENZA DI trattamento psicologico: Uno studio delle cartelle cliniche dei pazienti 56,741 California Medicaid ha rivelato che le donne che hanno avuto aborti erano 160 per cento più probabilità di fornire …

  • 5 fatti circa l’aborto, fatti sull’aborto.

    Più di quattro decenni dopo la Corte Suprema Roe v. Wade decisionali, oppositori e sostenitori del diritto all’aborto sono ancora in lotta sulla questione in tribunale. Più di recente, il 27 giugno, il …

  • Aborto Facts – 18 Facts più informativo circa l’aborto, fatti sull’aborto.

    1. Ci sono 100 di definizioni di aborto Un aborto può avvenire senza un intervento esterno. Questo tipo di aborto è di solito definito come un aborto spontaneo. Tuttavia, quando la maggior parte la gente dice …

  • Aborto 24 ragioni per difendere 24 settimane, l’aborto a 24 settimane.

    O n 6 maggio in Gran Bretagna Tory MP trasformato attivista anti-abortista Nadine Dorries ha lanciato la sua ultima trovata pubblicitaria: un sito web in dettaglio 20 motivi per ridurre il limite di tempo massimo per l’aborto …

  • Una vera immagine delle donne che affrontano l’aborto tardivo termine – Il Washington Post, quanto tardi si può ottenere

    farmi conoscere la donna che ha un aborto dopo 20 settimane perché è crudele e senza cuore. farmi conoscere la ragazza pigra che viene messa incinta e ignora la sua condizione fino a quando, più di …

Related posts

  • L’aborto Isn – t un male necessario, articoli sull’aborto.

    Il modo in cui molti progressisti parlano dell’aborto fa sembrare autonomia riproduttiva è un social passo falso, come prendere l’ultima fetta di pizza al pizza party. Non criminale, certo, ma sono …

  • Aborto Facts – 18 Facts più informativo circa l’aborto, fatti sull’aborto.

    1. Ci sono 100 di definizioni di aborto Un aborto può avvenire senza un intervento esterno. Questo tipo di aborto è di solito definito come un aborto spontaneo. Tuttavia, quando la maggior parte la gente dice …

  • A proposito – Il Fondo aborto DC, costo aborto in corrente continua.

    Chi Siamo Il Fondo aborto DC (DCAF) è un all-volontari, 501 (c) (3) senza scopo di lucro che fa borse di studio per le persone in stato di gravidanza nella zona in corrente continua, così come coloro che viaggiano per la zona, che non possono permettersi …

  • Costo medio di aborto

    Aborti non sono economici, ma spesso vengono venduti come una soluzione per le donne in gravidanza che stanno lottando finanziariamente. Per una donna disperata, un aborto significa una bocca in meno da sfamare, senza pannolini o …

  • L’aborto con le pillole, pillole per indurre l’aborto.

    11 febbraio 2016 Molte persone credono che gli aborti siano sicure o che, al fine di avere un aborto sicuro, deve avvenire in un istituto di assistenza sanitaria. Questo è falso. Avere un aborto …

  • aspirazione aborto

    Ecco una ecografia di un dieci settimane di età bambino non ancora nato. Prima si guardano le immagini dei bambini abortiti a 10 settimane, voglio condividere qualcosa con voi. Se sei donna in considerazione l’aborto, …