Il cancro della mascella, il cancro della mascella.

Il cancro della mascella, il cancro della mascella.

L’obiettivo primario della riabilitazione è il ripristino di aspetto e la funzione. Come successo questo si realizza, dipende sia il giudizio e l’abilità del terapeuta, e la anatomica post-trattamento, fisiologico, e il trucco psicologico del paziente.

La riabilitazione del paziente tumore della testa e del collo richiede un approccio di squadra, che comprende molti specialisti. Oltre al chirurgo, l’oncologo dentale e il medico protesico, ci sono molte altre persone coinvolte come parte del team implantare. L’assistente sociale vede il paziente al momento della diagnosi, durante il trattamento del cancro primario, e durante il lungo periodo di riabilitazione, per l’aiuto paziente a capire il processo di trattamento e di mobilitare le risorse per far fronte alla situazione. Gli infermieri possono fornire il supporto e comfort per il paziente, dare istruzioni sulla cura del difetto chirurgico o tracheostomia, e organizzare per visitare il sostegno infermiera quando il paziente ritorna a casa. Come ci possono essere condizioni che alterano le abitudini alimentari, o abilità, dietologi consigliano ai pazienti su come ottenere una corretta alimentazione. Lavoro e fisioterapisti aiutano riqualificare sistemi muscolari alterati, e il logopedista può aiutare i pazienti ad adattarsi meccanismi vocali di apparecchi protesici, e la fisiologia alterata. Igienisti dentali forniscono la profilassi e l’istruzione orale-sanitario.

difetti mascellari

disabilità

La riabilitazione dopo la resezione chirurgica del palato duro o morbido è meglio raggiunto prosthodontically. Abitualmente, una protesi provvisoria, noto come un otturatore chirurgico immediato, è posto al momento dell’intervento. Ciò fornirà chiusura del difetto chirurgico. Durante il periodo di guarigione, questa protesi è recontoured (ribasata) periodicamente per compensare i cambiamenti del tessuto che si verificano come una parte normale del processo di guarigione. Quando questi tessuti diventano ben guarito e dimensionalmente stabile (di solito 3 o 4 mesi dopo l’intervento chirurgico), la protesi definitiva.

Lo scopo di un otturatore protesi è quello di ripristinare la separazione fisica tra le cavità orale e nasale, ripristinando così il discorso e la deglutizione alla normalità, e per fornire supporto al labbro e guancia. la conservazione inadeguata della stabilità compromessi otturatori. I denti rimanenti, quindi, diventano estremamente prezioso nel fornire sostegno, la conservazione e la stabilità per questi restauri.

Trattamento

E ‘essenziale che il protesista esaminare e consultarsi con il paziente prima dell’intervento chirurgico. La sequenza di trattamento deve essere spiegato al paziente, e calchi diagnostici e radiografie appropriate deve essere ottenuta. Con queste informazioni, il prosthodontist è pronto a consultarsi con il chirurgo sulla progettazione e realizzazione dell’otturatore chirurgica. Le modifiche nel piano chirurgico che può migliorare la prognosi protesi senza rimozione del tumore lesiva dovrebbero essere discusse in questo momento.

L’otturatore chirurgico immediato

una copertura immediata o all’inizio di un difetto del palato con un otturatore è importante. L’otturatore fornisce una matrice su cui l’imballaggio chirurgica può essere collocato, minimizza la contaminazione della ferita nel postoperatorio, e consente al paziente di parlare e deglutire efficacemente immediatamente dopo la chirurgia.

Dopo l’imballaggio chirurgica viene rimossa la protesi viene recontoured con un materiale protesi ribasatura temporanea. Come guarigione progredisce, l’otturatore viene periodicamente ribasata ed esteso ulteriormente nel difetto, l’adattamento è migliorata, e denti anteriori vengono aggiunti, se necessario, per migliorare il discorso ed estetica. Da tre a cinque mesi dopo l’intervento, quando la guarigione e le relative variazioni di tessuto sono essenzialmente completa, la protesi definitiva è iniziata. I pazienti senza denti naturali (edentula) da utilizzare come punti di fissaggio per l’otturatore, spesso richiedono un periodo di guarigione più lungo perché il difetto deve essere inserito in modo più aggressivo per massimizzare la stabilità, supporto e ritenzione.

La protesi definitiva otturatore

Difetti del palato duro possono essere ripristinati in modo efficace con una protesi protesi. I denti naturali migliorano notevolmente la ritenzione della protesi e la stabilità di una protesi mascellare. Quando la protesi viene correttamente esteso, discorso, deglutizione, masticazione, e il restauro contorno del viso può essere realizzato. Dentro’s profilo finale, l’otturatore deve estendersi al massimo lungo la parete laterale del difetto. Questa estensione laterale alto non solo aumenta la ritenzione e stabilità laterale, ma fornisce anche il supporto per il labbro e la guancia. In alcuni pazienti, estensioni attraverso l’apertura nasale può essere necessario fornire ritenzione accettabile.

La protesi definitiva palato molle

Difetti del morbido complesso palato e velopharyngeal richiedono un trattamento protesico diverso e più complesso. Chiusura normalmente avviene quando il palato molle viene a contatto con le pareti amministrazione laterali e posteriori del rinofaringe. Quando una parte del palato molle o la parete faringea laterale viene rimosso chirurgicamente, o quando il palato molle è perforata, sfregiato, o neurologicamente compromessa, chiusura completa non può verificarsi. Discorso diventa hypernasal, e la deglutizione nominale non è possibile. Con un otturatore faringea, il paziente può essere in grado di ristabilire la chiusura. Un otturatore correttamente progettato non interferirà con la respirazione, incidere su tessuti molli durante i movimenti posturali, o ostacolare la lingua durante la deglutizione e della parola.

L’otturatore palato molle rimane in una posizione fissa nel rinofaringe e non tenta di duplicare i normali movimenti del palato molle. Il lato del tessuto dell’otturatore rimane a livello con il contorno palato duro. Durante la respirazione e la produzione di voce nasale suoni, lo spazio intorno dell’otturatore riflette il potenziale per la contrazione muscolare. Durante la deglutizione e la produzione di altri suoni vocali, questa rete muscolare si muove a contatto con l’otturatore in plastica stazionario, stabilendo chiusura. Un otturatore correttamente costruito di solito provoca il ritorno del discorso normale e la deglutizione.

Difetti Tongue-mandibola

disabilità

Disabilità derivi dalla lingua e mandibolari resezioni includono compromessa articolazione discorso, difficoltà di deglutizione, la deviazione della mandibola durante i movimenti funzionali, scarso controllo delle secrezioni salivari, e la deturpazione spesso cosmetici. Di conseguenza, questi pazienti raramente tornano a livelli preoperatori di funzione sociale.

tumori avanzati della anteriori due terzi della lingua e pavimento della bocca spesso richiedono un’ampia resezione dell’osso e dei tessuti molli. La perdita di ampie porzioni della lingua impedisce appropriata “valvole” e / o interazione con le altre strutture orali. Questa perdita di mobilità combinata con la perdita di motore e sensitiva conduce misarticulation di molti suoni vocali. La deglutizione è meno compromessa, e la maggior parte dei pazienti imparare a ingoiare abbastanza efficiente. la funzione lingua è meno colpite se la parte asportato viene ripristinata sia con lembi miocutanei o liberi. Il lembo miocutaneo ripristina massa, evita la deviazione della mandibola, e permette la lingua ricostruita ad articolare in modo più efficace con le strutture palatali. lembi miocutaneo, tuttavia, possono diventare sfregiata e immobile. Al contrario, le lingue ricostruiti con lembi liberi hanno il potenziale di sostenere nei pressi discorso normale e hanno meno probabilità di diventare pesantemente sfregiata e immobile.

Se gran della mandibola è segmentato e rimosso, il restante segmento mandibolare funzionale sarà retratta e deviato verso il lato chirurgico alla dimensione verticale di riposo. Quando la mandibola si apre questa deviazione aumenta. Questi fattori, combinati con la funzione di lingua compromessa, possono impedire la masticazione efficace. La gravità e la permanenza di deviazione mandibolare varia; alcuni pazienti frequentano un rapporto intocclusal accettabile senza terapia aggiuntiva.

Resezioni della lingua e della mandibola, spesso cancellano porzioni del linguale e buccale solchi in modo che un mezzo per raccogliere e canalizzare le secrezioni posteriormente non esiste più. Inoltre, il motore e sensitiva del labbro inferiore sul lato resecato spesso si perde, alterando discorso, alimentazione e controllo della saliva.

La natura e il grado di disabilità secondarie alla funzione lingua alterata dopo la resezione delle lesioni nel pavimento anteriore della bocca sono proporzionali alla quantità di tessuto asportato e alla natura della chiusura chirurgica. Nella maggior parte dei casi, il controllo del motore è assicurato ed i deficit funzionali dipendono dal grado di mobilità lingua.

Chiusura chirurgiche e ricostruttive passaggi iniziali

Procedure chirurgiche secondarie

Vestibuloplasty, Lingua di uscita, e innesti di pelle

Vestibuloplasty e il rilascio lingua sono di particolare valore quando la continuità della mandibola è stato mantenuto o ripristinato. La creazione di vestiboli consente al paziente di piscina saliva più efficiente e permette di estensione di flange protesi con conseguente maggiore stabilità e ritenzione. Creazione di una mucosa cheratinizzata attaccato sulla superficie dorsale sia con un innesto di pelle o di un innesto palatale fornisce la stabilità supplementare per una protesi parziale o completa. Il paziente’s aspetto può anche essere migliorata perché un restauro protesico può essere modellato per fornire contorno e supporto per le labbra e guance parti inferiori della zona asportato. Miglioramento del discorso è meno evidente nei pazienti che non hanno la mobilità della lingua.

Restauro di Continuità mandibolare

Chirurgicamente riparazione mandibolari difetti di discontinuità risultati in più normali schemi di movimento mandibolare che consentono ad un paziente edentulo per esercitare una forza su entrambi i lati dell’arcata dentale. Questo aumenta la stabilità della protesi totali. In pazienti dentulous una mandibola correttamente ricostruito ripristina occlusione dentale normale e verrà parzialmente alleviare deviazione della mandibola.

innesti ossei gratuiti. Ricostruzione dopo ampia resezione tumori orali con innesti liberi è difficile a causa della mancanza di tessuto molle sufficiente per ricevere l’innesto, la diminuita vascolarizzazione del tessuto bed secondaria a radioterapia e / o dissezione radicale del collo, e la difficoltà nel raggiungere il corretto fissaggio dell’innesto durante il periodo di guarigione. Gli obiettivi primari sono per ripristinare la forma del viso, la continuità mandibolare e, in pazienti selezionati, il volume e la qualità del tessuto osseo adeguato dovrebbe essere previsto il posizionamento di impianti osteointegrati.

sono stati utilizzati numerosi siti donatori. L’avambraccio radiale è favorito per la ricostruzione delle maggiori difetti dei tessuti molli come il tonsillare, parziale glossectomia, e difetti piano-of-mouth. La fibula lembo composito è il sito donatore preffered per la maggior parte dei difetti oro-facciale-mandibolare complesse. osteotomie multiple possono essere effettuate senza devascularizing segmenti ossei per replicare il contorno della mandibola sostituito. Spessore del perone lo rende un ottimo destinatario di impianti osteointegrati.

Fisiologia Di orale seguente funzione lingua e della mandibola la resezione e ricostruzione

Anche dopo la ricostruzione di successo, deficit funzionali (deglutizione, articolazione vocale, l’efficienza masticatoria) rimangono a causa di motore compromesso e di controllo sensoriale, contorno dei tessuti inadeguata, e la massa inadeguata dei tessuti chiave. efficienza masticazione dipende principalmente dalla qualità della funzione lingua e la presenza di una tabella occlusale ragionevole adiacente alla sensoriale, funzionante porzione di linguetta residua o ricostruito. Articolazione del discorso dipende mobilità lingua e la presenza di un’adeguata bulk lingua. I pazienti con difetti hemiglossectomy possono imparare ad articolare e deglutire in modo efficace, se possono elevare la loro lingua ricostruita per interagire con la volta palatina e dentatura mascellare. Altro su disfagia, discorso, e le questioni alimentari.

Palatale parola e deglutizione Aids

Se la lingua ricostruito non possiede la capacità di elevare sufficientemente per interagire con le strutture palatali, un modello di resina acrilica viene fatta impegnare i contorni palatali e / o dentatura mascellare. Le loro superfici possono essere modificati con la modellazione materiale plastico o tessuto di condizionamento e, infine trasformati in resina acrilica.

La ricostruzione chirurgica delle DIFETTOSITA TOTALE Glossectomia

Terapia guida mandibolare

Quando la continuità mandibolare non viene ripristinato, la correzione della deviazione mandibolare comprende la fissazione inter-mascellari e mandibularly basa o restauri di orientamento basati palatalmente. Il metodo di scelta dovrebbe essere combinato con programma di esercizio mandibolare ben organizzato.

Se la mandibola può essere manipolato in un rapporto maxillomandibular accettabile, ma il paziente manca il controllo neuromuscolare per portare la mandibola in occlusione, una protesi di resezione mandibolare cast è appropriato. Questa protesi consiste in una rimozione quadro protesi parziale con una flangia metallica estendentesi 7 a 10 mm lateralmente e superiormente sull’aspetto vestibolare dei premolari e molari sul lato resecato. Questa flangia impegna i denti mascellari durante la chiusura mandibolare, indirizzando così la mandibola in una posizione intercuspal appropriata. Il quadro protesi parziale deve essere stabile e ritentivi per contrastare le forze laterali generate sulla flangia durante la chiusura. La flangia di guida è costruita del cast cromo cobalto. Le modifiche possono essere effettuate con resina acrilica.

Un secondo disegno limita la rampa di guida e l’indice di una protesi mascellare. Questa forma di protesi guida è indicato quando la deviazione grave impedisce la manipolazione della mandibola in contatto occlusale accettabile. rampe di guida mascellari sono più regolabili di rampe di guida mandibolari. Essi sono di solito costruiti in resina acrilica o con del cast o fili battuto fermi, dal momento che di solito servono solo temporaneamente fino a quando può essere stabilita un’occlusione accettabile.

Il successo della terapia orientamento mandibolare dipende dalla natura del difetto chirurgico, inizio precoce, e la collaborazione del paziente. I pazienti con ampia base posteriore di lesioni lingua, radicale dissezione del collo, e la radioterapia sono spesso in grado di raggiungere i rapporti intercuspidazione funzionali. La terapia guida mandibolare è più efficace quando la resezione comporta la rimozione minima dei tessuti molli, o quando i difetti sono sostituiti con alette miocutanei o tassa. Dopo la terapia di orientamento mandibolare, equilibrazione occlusale o il posizionamento della corona selettivo può essere richiesto per ottenere ottimi rapporti interocclusali.

Definitivo restauro protesico

Protesi parziali rimovibili

I principi usuali di progettazione protesi parziale e la fabbricazione devono essere seguite. Le principali connettori dovrebbero essere rigido; resti occlusale devono essere forze occlusali diretti lungo l’asse dei denti; aerei guida dovrebbero essere impiegati per fornire stabilità e tonificante; conservazione deve essere entro i limiti di tolleranza fisiologica del legamento parodontale dei denti pilastro; e il massimo sostegno dovrebbe essere acquisita da tessuti molli adiacenti. Fermi, connettori minori, e le piastre prossimali dovrebbero essere progettati in modo da non sottoporre i restanti denti a forze laterali eccessive durante la funzione.

In pazienti con difetti di discontinuità laterali, potrebbe non essere possibile progettare un quadro di fermi che disimpegnano durante la funzione a causa dei modelli alterati di forza su protesi. Visto dal piano frontale, l’arco di chiusura della mandibola è angolare piuttosto che verticale, con le forze di occlusione come la forza della contrattura sul lato resecato viene aumentata. La posizione della linea di fulcro di una dentiera parziale non è facilmente determinabile a causa della difficoltà nel prevedere schemi di movimento della protesi durante la funzione. Le forze di occlusione sono unilaterali, quindi l’asse di rotazione (line fulcro) della protesi parziale discosta dalla norma. Posizionando il resto occlusale sul mesiale del premolare che disimpegna durante espressione di un carico occlusale nell’area estensione distale. Tuttavia, un fermo non può essere posizionato in una zona a ritenzione della cuspide opposta che disimpegna durante la funzione occlusale. Di conseguenza, questo fermo deve essere posizionato all’altezza del profilo, oppure deve essere flessibile in modo che un carico occlusale non sottoporre il cupid di stress eccessivo. Tutte le armature di protesi parziali dovrebbero essere phsysiologically alleviati.

Dopo la fusione protesi parziale è stato fabbricato, verificata, e regolata, un cast un’impressione alterato si ottiene delle aree edentule. Particolare attenzione deve essere prestata alla estensione linguale sul lato resecato, in particolare le superfici levigate, che fornisce la conservazione e la stabilità. Massima estensione della base della protesi è sempre cercato. La copertura del ripiano buccale sul lato resecato è essenziale per massimizzare il supporto. record relazione centrica sono fatte e schemi occlusali sviluppati che sono coerenti con gli schemi di movimento unilaterali mandibolari di pazienti mandibolectomia.

protesi totali

Lo stato della lingua rimanente è probabilmente la più importante fattore prognostico. Se il motore e / o il controllo sensoriale non risultano significativamente compromessa, e la lingua possono essere spostati in diverse direzioni, stabilizzazione protesi resezione e controllo del bolo alimentare durante la funzione diventano possibili. Paradossalmente, immobilità della lingua permette spesso un’estensione più aggressiva della flangia linguale sul lato chirurgico, favorendo stabilità e ritenzione. La posizione della lingua è anche un importante protesico prognosticator rispetto ad ottenere una tenuta periferica.

A seguito di impressioni, registrazioni centric e laterali e schemi occlusali dovrebbero prendere in considerazione il modello modificato di movimenti mandibolari. estensioni protesi possono essere verificati con una cera divulga, ed eccessivo spostamento tessuto eliminati con l’aiuto della pressione indica pasta.

Protesi Overlay Implant-Assisted

I pazienti con massa lingua ragionevole e mobilità e con motore e innervazione sensoriale intatto su almeno un lato ottenere il massimo dal protesi overlay supportati da impianti. La lingua, quindi, non è più necessario controllare la protesi, quindi funziona principalmente per manipolare il bolo alimentare durante la masticazione e deglutizione. Se il paziente’s discorso è intelligibile, la prognosi per la manipolazione efficace bolo con una protesi su impianti conservato è good.k j

Nei pazienti resezione mandibolare, se gli impianti sono da collocare nella mandibola per mantenere e sostenere una protesi overlay, occorre tenere in considerazione per l’inserimento di impianti nella mascella opposta. Le forze occlusali unilaterali e maggiori forze laterali generate durante il ciclo di masticazione tendono a rimuovere la protesi superiore. Inoltre, xerostomia può compromettere la tenuta periferica. Pertanto, gli impianti devono essere considerati se la conservazione e stabilità di una protesi mascellare convenzionale è marginale.
Nella maggior parte dei pazienti, gli unici siti implantari disponibili nella mandibola edentula asportato si trovano nella regione della sinfisi. Un minimo di due impianti deve essere collocato. Tuttavia, più sono desiderabili, se lo spazio permette, principalmente per la stabilità.

percentuali di successo impianto in innesti ossei utilizzati per ripristinare i difetti di continuità della mandibola sono stati incoraggianti. innesti ossei liberi mostrano un andamento omogeneo calcificazione che si traduce in un eccellente interfaccia osso-impianto, in particolare con lembi liberi perone. Fino ad oggi, i 54 impianti che sono stati collocati presso l’Università della California, Los Angeles, (UCLA) in lembi liberi perone, 46 sono in funzione; 2 sono stati sepolti a causa del posizionamento improprio o angolazione; 3 hanno fallito; e 3 non sono ancora stati messi in funzione.

difetti del viso

Ricostruzione chirurgica Versus restauro protesico

ricostruzione chirurgica di piccoli difetti del viso è preferibile. Tuttavia, è difficile per il chirurgo di contorno un componente facciale che è efficace in apparenza come una protesi ben fatta. impianti osteointegrati a difetti del viso sono cambiati percezioni del paziente circa le protesi facciali a causa della ritenzione raggiunto. Inoltre, quando una grande resezione è necessario e reiterazione del tumore è realistica, è vantaggioso essere in grado di monitorare il sito chirurgico strettamente, che una protesi permessi. Anche quando la ricostruzione chirurgica è ritenuto possibile, la maggior parte dei chirurghi preferiscono aspettare almeno un anno prima della costruzione chirurgica. Inoltre, il ripristino chirurgico dei grandi difetti è tecnicamente difficile e richiede più procedure e ricoveri, che possono essere ulteriormente complicata se la radioterapia è stato incluso.

Protesi Restauro facciale

La sfida per il protesista è quello di realizzare un restauro esteticamente gradevole. Una protesi cospicuo può produrre più ansia e permettere meno riaggiustamento sociale di una semplice patch faccia fasciatura o degli occhi. I periodi più critici sono i primi 2 o 3 giorni dopo la consegna. Il paziente deve capire che una protesi ha due ruoli differenti: per la famiglia, gli amici intimi, o colleghi di lavoro, si può solo sostituire cosmeticamente i tessuti asportati; per il grande pubblico, fornisce generalmente abbastanza occultamento per rendere il difetto ricostruito poco appariscente.

I materiali utilizzati per Protesi facciale

considerazioni sul design

Un moulage pre-chirurgica può essere molto utile, soprattutto se una rhinectomy totale o auriculectomy totale è anticipato. Impressioni del difetto di solito sono ottenuti con materiali da impronta elastici, facendo attenzione a non spostare i tessuti in fase di registrazione. I contorni delle protesi sono scolpiti in cera, sia sul cast e sul paziente. caratteristiche della superficie, contorno del caso, colorazione, e collocamento margine sono fattori altrettanto importanti. Dalla trasformazione dei materiali è complicato e richiede una strumentazione speciale. fiaschi speciali sono necessari per l’elaborazione di grandi protesi.

Colorazione

i toni di base della pelle dovrebbero essere sviluppate in una scala colori per ogni materiale. Il colore base scelto dovrebbe essere leggermente più leggero più leggeri toni della pelle del paziente, perché, come si aggiunge il colore della protesi si scurisce. colorazione intrinseca è di lunga durata ed è quindi preferibile rispetto applicazione intrinseco.

Combinati difetti orali e viso

Quando l’integrità del cavo orale è stata distrutta, cibo e la fuoriuscita dell’aria durante la deglutizione; discorso è spesso incomprensibile; e controllo saliva è difficile. Inoltre, è estremamente difficile adattare i margini della protesi per mantenere contatto del tessuto durante i movimenti facciali e mandibolari. Conservazione dei denti mascellari o una parte del palato duro migliora la prognosi protesico. Posizionamento di impianti, nonché innesti di pelle per diminuire la contrazione del tessuto e per creare zone di sottosquadro per la conservazione, anche migliorare la prognosi protesico.

I pazienti sperimenteranno meno depressione se il maggior numero di funzioni possibili vengono ripristinate immediatamente dopo l’intervento chirurgico con una protesi provvisoria. Queste funzioni comprendono l’ingestione di cibi (eliminando così la necessità di un tubo nasogastrico o gastrostomia), controllando la saliva, e parlare. La porzione orale della protesi provvisoria è costruito di resina acrilica e formata in modo che il contatto è stabilito con tessuti sani adiacenti al difetto. contatto funzionale con le parti rimanenti delle labbra permette al paziente di sigillare efficacemente la cavità orale. superfici dei tessuti portanti della protesi sono rifoderate con Reliner protesi temporanea ad intervalli frequenti per adattarsi ai cambiamenti del tessuto.

Nel costruire una protesi midface definitiva, un vassoio personalizzato viene utilizzato per il master impressione. porzioni mobili del difetto sono registrate con un materiale termoplastico. basi Record sono fabbricati, e le registrazioni relazione centrica consentono calchi per essere montati su un articolatore. impianti osteointegrati, montature per occhiali, adesivi, cinghie, i denti, e l’impegno di un difetto sottosquadri ritenzione di alimentazione. Il restauro finito di solito fornisce il paziente con l’aspetto e la funzione accettabili.

Impianti cranio-facciali

Pianificazione del trattamento

Gli impianti devono essere posizionati all’interno dei confini della protesi facciale proposto. Nella maggior parte dei pazienti è auspicabile scolpire una replica in cera della futura protesi e di utilizzare questa replica per fabbricare una mascherina chirurgica. Questo modello è sterilizzato e utilizzato come guida durante l’intervento chirurgico al fine di garantire la corretta posizione dell’impianto e l’angolazione.

Il numero e la disposizione degli impianti e possibili siti ossei sono determinati. In difetti più acquisiti, studi radiografici non sono necessari. Nelle grandi difetti estesi, TAC e modelli tridimensionali può essere utile per valutare i potenziali siti di ossa e di importanti strutture adiacenti. La salute dei tessuti molli che circoscrivono impianti osteointegrati è più facile da mantenere se questi tessuti sono sottili (meno di 5 mm di spessore) e attaccato al periostio sottostante. Se la pelle contiene follicoli dei capelli o il tessuto cicatriziale da procedure ricostruttive del passato, questi tessuti devono essere rimossi e collocati con innesti di pelle.

posizionamento chirurgico

infissi impianti cranio-facciali sono fabbricati in titanio puro. Sono disponibili 3 o 4 mm di lunghezza, con una flangia di diametro di 5 mm. Le brevi lunghezze sono progettati per consentire il posizionamento in aree con osso disponibile limitato. La flangia facilita stabilizzazione iniziale dell’impianto e impedisce la penetrazione in componenti interni.

Per i difetti delle orecchie, due o tre impianti sono posizionati posteriormente e superiormente al canale uditivo. Per difetti nasali, la posizione dispositivo preferito è la porzione anteriore del piano del naso. Si deve prestare attenzione per evitare le radici dei denti in questa zona. Per difetti orbitali, la posizione preferita è la porzione laterale del bordo orbitale superiore.

Diversi sistemi di fissaggio sono stati utilizzati per collegare la protesi facciale agli impianti, quali bar-clip, magneti, e tipi di O-ring. Per auricolare e protesi nasali preferiamo i sistemi bar-Clip perché forniscono ritenzione superiore. Preferiamo ritenzione magnetica per protesi orbitale, perché la facilità di inserimento della protesi magneticamente trattenuti supera le possibilità di magnete corrosione e diminuito la ritenzione nel tempo.

Il sistema di ritenzione è progettato per adattarsi all’interno dei contorni della protesi facciale come sottostruttura resina acrilica. Si dovrebbe possedere superficie sufficiente in modo che il legame tra la sottostruttura e la protesi di silicone non sicuro durante l’inserimento o la rimozione della protesi.

Le percentuali di successo per i siti auricolari hanno superato il 95% nella maggior parte degli studi e sono stati incontrati poche complicazioni. Le percentuali di successo dei siti piano-di-naso sono tra l’85 e il 90% e sono più o meno come gli impianti orali posizionati nel segmento premascellare. Di 130 apparecchi inseriti presso la UCLA, solo 2 dei 83 piano-di-naso e mastoid impianti sono stati persi; tuttavia, ci sono stati 19 su 47 fallimenti dell’osso frontale. Le percentuali di successo sono diminuite se i siti implantari sono stati irradiati in precedenza.

trattamento protesico del paziente irradiato

Il rischio di sviluppare un osteoradionecrosi è minimo nei pazienti che sono stati edentulo per qualche tempo prima di subire la radioterapia della testa e del collo. Il rischio di necrosi ossea aumenta in quei pazienti che hanno i denti rimossi appena prima o dopo la radioterapia. Altro su osteoradionecrosi (ORN).

Tempi di posizionamento della protesi

Empirici tempi di inserzione raccomandati hanno spaziato fino a tre anni. Nel nostro studio su 92 pazienti che erano edentuli prima l’insorgenza del cancro, le protesi sono stati inseriti, in media, 15 mesi dopo la radiazione è stato completato; 45 pazienti hanno ricevuto protesi entro 6 mesi. Nessuno dei 92 ha sviluppato un osteoradionecrosi protesi legati. Questi dati e la nostra esperienza clinica indicano che le protesi possono essere realizzati subito dopo il completamento della radioterapia nella maggior parte dei pazienti. Se i campi di radiazione coprono poco della superficie della protesi portante mandibolare, protesi possono essere inseriti appena la mucosite risolve. Una cresta mandibolare irregolare, soprattutto in un paziente la cui mandibola era interamente all’interno del campo di radiazione, può indurre il medico a rinviare a tempo indeterminato protesi.

In sintesi, per i pazienti edentuli che sono stati sperimentati portatori di protesi prima della radioterapia, c’è poco rischio di sviluppare complicanze significative dal protesi che indossano. Per coloro che avevano denti estratti nel campo di radiazione prima della radioterapia e non sono stati riportati portatori di protesi, il rischio di necrosi ossea è maggiore. Pertanto, il posizionamento della protesi dipende necessità del paziente, lo stato della mucosa e superfici ossee indossa, e la quantità e campi di radiazione. Alcuni pazienti in questo gruppo non può mai essere candidati per protesi totale.

procedure protesici protesi totali

mucosa paludoso con teleangectasie prominente e la fibrosi implica che i restauri protesici saranno scarsamente tollerati, e l’integrità della mucosa è a rischio. In caso di lesioni piano-di-bocca, può essere prudente limitare alquanto estensione della flangia mandibolare-linguale. Il tessuto cicatriziale è più inflessibile, e la minima overextention può provocare una perforazione della mucosa e forse portare a ossa o tessuti molli necrosi.

trisma eccessivo è a volte osservata in pazienti il ​​cui campo di radiazione comprende l’articolazione e muscoli della masticazione temporo-mandibolare. Se c’è trisma, può essere necessario ridurre la dimensione verticale di occlusione. Questo renderà più semplice assunzione di cibo e può ridurre le forze esercitate sulla mucosa sostegno durante la chiusura. Xerostomia e viscoso saliva compromesso retetntion così come aumentare l’attrito all’interfaccia mucosa protesi, causando irritazione delle mucose. Qui si consiglia l’uso di un adesivo in polvere protesi per facilitare la conservazione. I pazienti con creste mandibolari con gravi sottosquadri bilater, tori mandibolare o eccessivo riassorbimento cresta con poco mucosa allegate sono poveri candidati per protesi totale dopo la radioterapia.

impressioni

confine convenzionale stampaggio utilizzando un vassoio personalizzato e la modellazione plastica è sostenuto. Se xerostomia è particolarmente profonda, un sottile strato di petrolio può essere applicato sopra la plastica morbida modellazione di evitare il suo incollamento alla mucosa secca. Spostamento dei tessuti del pavimento della bocca nel tentativo di ottenere tenuta periferica non è sostenuto. Gli sforzi nello sviluppo della flangia linguale devono essere indirizzate verso guadagnando stabilità e supporto, piuttosto che la ritenzione. I materiali da impronta elastici sono più adatti ad affinare l’impressione.

dimensione verticale

Le impressioni completati sono inscatolati e versato in pietra dentale. basi registrazione convenzionali sono preparati e utilizzati per determinare la dimensione verticale di occlusione. I metodi usuali di determinare dimensione verticale (fonetica, la distanza più vicina parlare, deglutire, la percezione neuromuscolare, e la registrazione dimensione verticale a riposo) e relazione centrica applicare. Cera, gesso e pasta all’ossido di zinco sono mezzi adatti per ottenere le registrazioni finali. dispositivi di registrazione grafica possono altresì essere impiegati con successo.

Forme occlusale

Su una base teorica, privilegiamo schemi occlusali monoplano con equilibrio bilaterale ottenuto con posteriormente rampe di bilanciamento situato. Nel predisporre i denti posteriori, ci dovrebbe essere una corretta buccale horizantal si sovrappongono per evitare lingua e la guancia mordere. Quando si utilizza denti posteriori anatomici, l’equilibrio bilaterale durante la funzione è obbligatoria.

La consegna e Postinsertion Cura

Eliminare le discrepanze occlusale prima di rimuovere protesi trasformati a loro calchi. Pressione-indicando pasta viene utilizzata per identificare le aree di pressione eccessiva, e la divulgazione cera è utile per verificare l’estensione di flange protesi. Rimontare su un articolatore adatto con nuovi record maxillomandibular prese al momento della consegna. Le istruzioni sono fornite sulla rimozione di protesi se il dolore si sviluppa, limitando l’uso di protesi inizialmente durante la masticazione, e non li indossa durante le ore di sonno. Durante la prima settimana, sono consigliati a 24 e 48- appuntamenti ora di richiamo. detergenti protesi commerciali sono strumenti efficaci per la rimozione di depositi di placca e le particelle di cibo da superfici per protesi. Attento follow-up è essenziale per regolazioni protesi e per minimizzare necrosi e infezioni.

Riguardo a noi

Related posts

Related posts