La malattia cutanea autoimmune in cani, gatti malattia autoimmune in bocca.

La malattia cutanea autoimmune in cani, gatti malattia autoimmune in bocca.

La malattia cutanea autoimmune in Cani

Che cosa è una malattia autoimmune?

Quali sono le cause malattia autoimmune?

". Alcuni teorizzano che la genetica e / o inquinanti ambientali giocano un ruolo."

La causa o le cause di malattia autoimmune non sono compresi, anche se alcuni teorizzano che la genetica e / o inquinanti ambientali giocano un ruolo. Il riconoscimento precoce è estremamente importante. non trattata, le complicazioni della malattia autoimmune sono gravi e molteplici coinvolgimento del sistema è comune. Questo può rendere la diagnosi e il trattamento molto impegnativo e complicato.

Quali sono alcune delle più comuni malattie cutanee autoimmuni nei cani?

malattie della pelle autoimmuni sono relativamente rari nei cani. Alcune delle forme più comuni di malattia cutanea autoimmune comprendono:

pemfigo foliaceo – I mezzi termine "foglia-come pemfigo" e questa è la malattia della pelle immuno-mediata più comune di cani e gatti. Il pemfigo foliaceo si trova raramente in bocca o agli incroci mucocutanee. In questa forma di pemfigo, il paziente sviluppa croste (croste) e ulcere intorno agli occhi, le orecchie, briganti, inguine e il ponte del naso. L’Akita è segnalato per avere un’alta incidenza di questa condizione. Pemfigo foliaceo solito appare improvvisamente senza una causa riconosciuta, ma in alcuni casi, può essere indotta da farmaci o può essere il risultato di anni di malattia cronica della pelle.

pemfigo vulgaris – I mezzi termine "pemfigo comune" ed è la forma più frequente di pemfigo nell’uomo. Fluid riempito pustole chiamati "vescicole" forma dentro e intorno alla bocca, palpebre, labbra, narici, ano, prepuzio o vulva. Queste vescicole si rompono facilmente, creando ulcere dolorose.

pemfigo eritematoso – I mezzi termine "pemfigo rossa e infiammata" e il suo sintomo più comune è arrossamenti, croste, scale e perdita di capelli sul naso. L’esposizione alla luce ultravioletta peggiora questa forma di pemfigo.

bolloso pemfigoide
pemfigoide bolloso
può sembrare una forma di pemfigo, ma in realtà è un diverso tipo di malattia della pelle autoimmune. bollosa è il termine medico per una grande sac a parete sottile riempita di liquido chiaro. Solitamente la pelle è molto prurito e grandi segni rossi e orticaria possono apparire prima o durante la formazione di bolle. Vescicole e ulcere possono essere trovati nella bocca, agli incroci mucocutanee, e nel ascelle (ascelle) e l’inguine. Valutazione delle vescicole è fondamentale per la diagnosi e perché la rottura rapidamente dopo la formazione, il cane deve spesso essere ricoverato e esaminato ogni due ore fino biopsie adeguate possono essere ottenuti. pemfigoide bolloso risolve spontaneamente in molti casi.

Lupus eritematoso sistemico
Il classico esempio di una malattia autoimmune multi-sistemica è lupus eritematoso sistemico (SLE), comunemente denominato lupus. Lupus è spesso chiamata la "grande imitatore" perché può imitare quasi qualsiasi altro stato di malattia. I segni di SLE possono essere acuta (insorgenza improvvisa) o cronica, e di solito crescere e calare. Una febbre fluttuante che non risponde agli antibiotici è uno dei classici segni clinici del LES. Rigidità delle gambe o lo spostamento della gamba zoppia è anche frequentemente riportati con SLE. Altri segni clinici possono includere anomalie del sangue come l’anemia emolitica, trombocitopenia (numero basso di piastrine), e / o leucopenia (bassa conta dei globuli bianchi), o una dermatite simmetrica, soprattutto sopra il ponte del naso (spesso chiamato "farfalla lesione").

Ci sono malattie autoimmuni che colpiscono altri tessuti del corpo del cane?

Sì. Esempi di malattie autoimmuni che colpiscono tessuti diversi pelle sono:

  • anemia emolitica autoimmune (riduzione dei globuli rossi)
  • trombocitopenia immuno-mediata (distruzione delle cellule della coagulazione)
  • Sindrome dell’intestino irritabile
  • artrite immuno-correlati (poliartrite)

Come viene diagnosticata la malattia della pelle autoimmune?

Per diagnosticare definitivamente la malattia cutanea autoimmune, è necessaria una biopsia della pelle colpita. A seconda della posizione, una biopsia cutanea può essere eseguita con un anestetico locale. Tuttavia, se l’area interessata coinvolge il naso o faccia, o se il paziente è ansioso, può essere richiesto sedazione o anestesia generale. Un piccolo blocco giro di pelle viene rimosso con uno strumento chiamato biopsia. Questo campione di tessuto viene poi inviato ad un patologo veterinario per determinare la diagnosi.

Come si cura la malattia della pelle autoimmune?

Il trattamento generale per la malattia della pelle autoimmune è immunosoppressione. Ciò significa che il vostro cane riceverà farmaci per ridurre o attenuare la reazione del sistema immunitario, che causa la malattia. Per molti cani, trattamento con prednisone o desametasone sarà sufficiente. Altri cani richiedono immunosoppressori più forti come azatioprina, clorambucile o ciclosporina per via orale. Se le infezioni batteriche secondarie sono presenti, verranno utilizzati gli antibiotici e bagni medicati. Il veterinario determinerà il piano di trattamento ottimale per le condizioni del vostro cane.

Qual è la prognosi per la malattia cutanea autoimmune?

La prognosi per la malattia cutanea autoimmune dipende dalla diagnosi specifica del vostro cane e la gravità dei sintomi.

"Questa è una condizione potenzialmente pericolosa per la vita. "

In generale, questa è una condizione potenzialmente pericolosa per la vita che richiede numerosi test diagnostici e trattamenti. malattia autoimmune è raramente curabile, ma è spesso controllabile con il farmaco appropriato.

Questo foglio informativo del cliente si basa su materiale scritto da: Ernest Ward, DVM

Related posts

Related posts