Pancia di birra uomo diventa ubriaco quando lo stomaco si trasforma in birreria – CBS News, lievito stomaco infezione.

Pancia di birra uomo diventa ubriaco quando lo stomaco si trasforma in birreria - CBS News, lievito stomaco infezione.

Quando un 61-year-old man Texas è entrato in un pronto soccorso affermando di essere stato stordito ed è stato trovato per avere una concentrazione di alcol nel sangue di 0,37 per cento, i medici assunti era ubriaco.

Nonostante il fatto che l’uomo ha affermato di non aver consumato alcol, quel giorno, la maggior parte dei medici ancora pensato che fosse un "armadio bevitore," NPR ha segnalato.

Si è scoperto che i professionisti medici si sbagliavano: l’uomo aveva "auto-fabbrica di birra sindrome." Il suo stomaco conteneva tanto lievito che stava facendo la propria birra in casa, letteralmente.

Prima è stato diagnosticato con la sindrome, la moglie del paziente – che era infermiera – era così preoccupato della condizione costantemente ubriaco di suo marito che lei lo aveva regolarmente testato con un etilometro. Sarebbe registrare numeri alti quanto 0.33 al 0,4 per cento, sensibilmente superiore al limite legale di guida brevetto di 0,08 per cento.

Barbara Cordell, il decano di infermieristica presso Panola College di Carthage, Texas, e il dottor Justin McCarthy, un gastroenterologo a Lubbock, Texas, ha deciso di capire cosa stava realmente accadendo.

"Avrebbe ubriacarsi di punto in bianco – in una mattina di Domenica dopo essere stato in chiesa, o in realtà, solo in qualsiasi momento," Cordell detto NPR.

Dopo aver isolato il paziente per 24 ore e fare in modo non c’era alcool o zuccheri a disposizione, la squadra ha continuato a controllare il suo livello di alcol nel sangue. I livelli erano alto come 0,12 percento senza alcun consumo di alcol.

I medici allora si rese conto che doveva essere stato infettato con alti livelli di Saccharomyces cerevisiae, una specie di lievito che viene utilizzato in fermentazione alcolica e cottura. Si sospetta che, poiché il paziente era stato messo sotto antibiotici dopo l’intervento per un piede rotto nel 2004, i farmaci potrebbero aver ucciso tutti i suoi batteri intestinali. Questo ha permesso il lievito di prosperare nel suo corpo.

L’Environmental Protection Agency detto l’organismo non è considerato un patogeno, e alcune persone prendere grandi quantità di lievito giorno come parte di un "Cibo sano" dieta.

"Nessuno mi toglie potenziali pericoli da Saccharomyces cerevesiae serio," Dr. Michael D. Gershon, professore nel dipartimento di patologia e biologia cellulare presso la Columbia University di New York, ha detto CBSNews.com.

Le interviste hanno rivelato l’uomo ha mangiato un sacco di carboidrati. Ciò significava ogni volta che il paziente ha mangiato qualcosa con l’amido, le elevate quantità di lievito nel suo corpo trasformato gli zuccheri in etanolo o alcool etilico, che lo ha reso bevuto dall’interno.

Per curare la sua malattia, il paziente è stato sottoposto ad una dieta a basso contenuto di carboidrati e prescritto farmaci antifungini per sbarazzarsi del lievito in eccesso.

Il suo caso studio è stato pubblicato nel Journal of Clinical Medicine all’inizio di questa estate.

I ricercatori riconoscono che questa condizione è estremamente rara. Solo una manciata di casi sono stati segnalati nel corso degli ultimi tre decenni, tra cui una ragazza di 13 anni con la sindrome dell’intestino corto che avrebbe ubriacarsi se avesse mangiato carboidrati. Un altro 3 anni, con la stessa condizione è diventato ubriaco quando ha avuto un drink di frutta ad alto contenuto di carboidrati.

"Si tratta di una sindrome rara, ma dovrebbe essere riconosciuto a causa delle implicazioni sociali, come la perdita del lavoro, difficoltà di relazione, lo stigma, e anche possibile arresto e incarcerazione," gli autori hanno notato. "Sarebbe doveroso fornitori di servizi sanitari ad ascoltare con più attenzione al paziente intossicato che nega l’ingestione di alcol."

Related posts

Related posts