Procedure di aborto durante il primo, secondo e terzo trimestre, l’aborto mediante procedura pillole.

Procedure di aborto durante il primo, secondo e terzo trimestre, l'aborto mediante procedura pillole.

Procedure di aborto durante il primo, secondo e terzo trimestre

Bisogno di parlare le opzioni?

Quali procedure di aborto sono utilizzati durante il primo trimestre?

Nella maggior parte dei casi, si avrà una scelta tra procedure di aborto medici o chirurgici durante il primo trimestre. aborti medici sono disponibili solo attraverso nove settimane di gestazione.

I tipi di aborto procedure eseguite durante il primo trimestre sono:

  • Metotrexato Misoprostol (MTX): una procedura di aborto medico utilizzato fino ai primi sette settimane di gravidanza. Questa combinazione farmaco non è comunemente utilizzato nel brevetto con la disponibilità di mifepristone, che funziona in modo più efficace per questo uso.
  • Mifepristone e Misoprostol: una procedura di aborto medico utilizzato fino ai primi sette a nove settimane di gravidanza. Può anche essere indicato come RU-486, la pillola abortiva, e Mifeprex.
  • Vacuum manuale di aspirazione (MVA): una procedura utilizzata fin da 3 -12 settimane dopo l’ultimo periodo. Considerato meno invasiva con solo un anestesia locale utilizzato sulla cervice.
  • Aspirazione: una procedura aborto chirurgico utilizzato per interrompere la gravidanza fino a 16 settimane dal ultimo periodo. Può anche essere indicato come curettage aspirazione, dilatazione e raschiamento (D C) o aspirazione sottovuoto.

Quali procedure di aborto sono utilizzati durante il secondo trimestre?

procedure di aborto basato Medication- non sono un’opzione durante il secondo trimestre.

I tipi di aborto procedure eseguite durante il secondo trimestre sono:

  • Dilatazione raschiamento (D C): una procedura aborto chirurgico utilizzato per interrompere una gravidanza fino a 16 settimane di gestazione. E ‘indicato anche come curettage aspirazione o aspirazione a vuoto.
  • Dilatazione evacuazione (D E): una procedura aborto chirurgico utilizzato per interrompere una gravidanza dopo 16 settimane di gestazione.
  • L’aborto induzione: un raramente eseguita procedura chirurgica in cui l’acqua salata, urea, o cloruro di potassio viene iniettato nel sacco amniotico; prostaglandine sono inseriti nella vagina, e pitocin viene iniettato per via endovenosa.

Quali procedure di aborto sono utilizzati durante il terzo trimestre?

Terzo trimestre o aborti tardo termine non sono legali in un certo numero di stati, tranne in determinate situazioni mediche. L’intervallo di tempo denominato in ritardo termine è spesso in base a quando viene considerato un bambino "praticabile" (In grado di sopravvivere al di fuori dell’utero). Tuttavia, il punto di "vitalità" è una zona grigia in molte comunità medica. La maggior parte delle comunità mediche stabiliscono 24 settimane di gestazione, l’ultima parte del secondo trimestre, come nel più breve tempo di sopravvivenza. Pertanto, la disponibilità di qualsiasi procedura utilizzata nel terzo trimestre si basa sulle leggi di quello stato.

Le procedure che si possono fare nel terzo trimestre includono:

  • L’aborto induzione: una procedura chirurgica raramente svolto dove l’acqua salata, urea, o cloruro di potassio viene iniettato nel sacco amniotico; prostaglandine sono inseriti nella vagina e pitocin viene iniettato per via endovenosa.
  • Dilatazione e di estrazione: una procedura aborto chirurgico utilizzato per interrompere una gravidanza dopo 21 settimane di gestazione. Questa procedura è nota anche come D X, intatto D X, intrauterina Cranial decompressione e nascita parziale aborto.

"Aborto indotto." L’American College of Ostetrici e ginecologi. 2001.

Pymar HC, Creinin MD (2000). Alternative ai regimi di mifepristone per l’aborto medico. American Journal of Ostetricia e Ginecologia, 183 (2): S54-S64.

Paul M, et al. (1999). Guida di un medico di medicina e l’aborto chirurgico. New York: Churchill Livingstone.

Creinin MD, et al. (2001). gestione medica dell’aborto. American Journal of Ostetricia e Ginecologia Practice Bollettino, n. 26, pg.1-13.

Goldberg ab, et al. (2001). Misoprostol e gravidanza. New England Journal of Medicine, 344 (1): 3845.

Stewart GK (1998). dispositivi intrauterini. In RA Hatcher et al. eds. Contraccettiva Tecnologia, 17 rev.ed. pp.511-544. New York: media Ardent.

Spitz IM, et al. (1998). interruzione della gravidanza precoce con Mifepristone e Misoprostol negli Stati Uniti del New England Journal of Medicine, 338 (18): 1241-1247.

Reproductive Health Technologies progetto, http://www.rhtp.org

Related posts

Related posts