Può abbassare il mal di schiena essere un segno di cancro

Può abbassare il mal di schiena essere un segno di cancro

Storia

Cambiamento delle abitudini intestinali è presente nel 43% dei pazienti; cambiamento non è evidente in alcuni casi a causa della capacità di un serbatoio rettale può mascherare la presenza di piccole lesioni. Quando il cambiamento si verifica spesso è in forma di diarrea, specialmente se il tumore ha una grande componente villi. Questi pazienti possono avere ipopotassiemia, come mostrato in studi di laboratorio. Alcuni pazienti sperimentano una variazione del calibro delle feci. Tumori di grandi dimensioni possono causare sintomi ostruttivi. I tumori situati basso nel retto può causare una sensazione di evacuazione incompleta e tenesmo.

Malessere è un sintomo aspecifico e presente nel 9% dei casi di cancro del retto. Occlusione intestinale a causa di una lesione del retto di alta qualità è rara, che si verificano nel 9% di tutti i casi. Dolore pelvico è un sintomo di ritardo, di solito indica nervo coinvolgimento del tronco, ed è presente in 5% di tutti i casi. Altre manifestazioni sono emergenze come la peritonite da perforazione (3%) o ittero, che possono verificarsi con metastasi epatiche (lt; 1%).

Dieta

L’ingestione di una dieta ricca di fibre può essere protettivo contro il cancro del colon-retto. Fibra provoca la formazione di uno sgabello morbido, ingombrante che diluisce cancerogeni; diminuisce anche il tempo di transito del colon, consentendo meno tempo per le sostanze nocive per contattare la mucosa. La diminuita incidenza di cancro del colon-retto in africani è attribuito alla loro dieta ricca di fibre, a basso contenuto di grassi animali. Questa statistica favorevole si inverte quando la gente africana adottano una dieta occidentale. La meta-analisi di studi caso-controllo ha scoperto che la riduzione del rischio di cancro del colon-retto si verifica con l’aumentare l’assunzione di fibre alimentari. [4]

alcol

L’assunzione di alcool superiore a 30 g al giorno è stato associato ad un aumentato rischio di sviluppare carcinoma colorettale, con il rischio di cancro rettale maggiore di quella del cancro al colon. Rischio appare maggiore con la birra che con il vino. [15] In particolare, Kabat et al hanno trovato che il consumo di birra al giorno di 32 once o più aumenta il rischio di cancro del retto negli uomini (odds ratio 3.5). [16]

Tabacco

malattie genetiche

Poliposi adenomatosa familiare (FAP)

cancro colorettale ereditario non poliposico

HNPCC è una sindrome ereditaria autosomica dominante che si verifica a causa di difetti geni di riparazione del disadattamento situati sui cromosomi 2, 3 e 7. I pazienti hanno lo stesso numero di polipi come la popolazione generale, ma i loro polipi sono più probabilità di diventare maligna. Questi pazienti hanno anche una maggiore incidenza di tumori dell’endometrio, gastrici, tiroide, e il cervello.

I criteri di Amsterdam rivisti vengono utilizzati per selezionare i pazienti a rischio (tutti i criteri devono essere a pagamento):

Tre o più parenti che sono diagnosticati con cancro HNPCC-associati (colon-retto, endometrio, piccolo intestino, uretere, o pelvi renale)

Una persona interessata è un parente di primo grado degli altri due

Uno o più casi di cancro sono diagnosticati prima dei 50 anni

Almeno due generazioni sono colpiti

FAP è stata esclusa

I tumori sono stati rivisti patologia

Il National Comprehensive Cancer Network (NCCN) raccomanda che tutti i pazienti di età inferiore a 70 anni con tumore del colon-retto essere testati per HNPCC, mentre quelli di 70 anni e più anziani dovrebbero essere testati solo se soddisfano i criteri di Bethesda per il cancro del colon-retto. [21, 22] Il metodo principale per la rilevazione HNPCC nel tessuto tumorale da campioni biopsiati o resezione chirurgica è sia con immunoistochimica o microsatelliti test instabilità. [21, 22] Le linee guida NCCN aggiornati indicano anche che la consulenza genetica non è necessaria prima di “test di tumore routine” in un centro. [22]

Related posts

Related posts